History of the BMTA

  • Obiettivo della Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico è promuovere le destinazioni turistico archeologiche, valorizzare Parchi e Musei, favorire la commercializzazione, contribuire alla destagionalizzazione, incrementare le opportunità economiche e gli effetti occupazionali.

    La Borsa è l’unico evento al mondo, patrocinato da Unesco e Unwto, le Organizzazioni Governative della Cultura e del Turismo dell’Onu, che consente l’incontro di questo straordinario segmento dei beni culturali con il business professionale, con gli addetti ai lavori, con i viaggiatori, con gli appassionati e con il mondo scolastico.

    Da sottolineare, inoltre, lo sviluppo del dialogo interculturale e della cooperazione tra i popoli che l’evento persegue attraverso la partecipazione e lo scambio di esperienze con i Paesi non solo del Mediterraneo e del Medio Oriente e con la presenza annuale di circa 25 Paesi Esteri di cui uno Ospite: negli anni Egitto, Marocco, Tunisia, Siria, Francia, Algeria, Grecia, Libia, Perù, Portogallo, Cambogia, Turchia, Armenia, Venezuela, Azerbaigian, India.

    GLI INCONTRI PIÙ RILEVANTI SVOLTISI NELLE 22 EDIZIONI DAL 1998 AL 2019

    1998

    Conferenza di apertura con Giampaolo D’Andrea Sottosegretario ai Beni Culturali.

    1999

    Conferenza di apertura con Giampaolo D’Andrea Sottosegretario ai Beni Culturali.

    2000

    Conferenza di apertura con Nehad Abd El Latif Ambasciatore della Repubblica Araba d’Egitto, Paese Ospite Ufficiale;

    – Gemellaggio tra il sito di Volubilis (Marocco) e il Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano;

    2001

    – Inaugurazione del Museo Narrante dell’Heraion di Foce Sele alla presenza di Giuseppe Proietti Direttore Generale Beni Archeologici del Ministero per i Beni e le Attività Culturali;

    – Forum Programma Mediterraneo Cooperazione Euromediterranea “Formazione e ricerca nel settore dei beni culturali” a cura del Centro Universitario dei Beni Culturali di Ravello, Unione Europea EUROPEAID, Unesco, Consiglio d’Europa, Ministero Affari Esteri, CNR, Paesi Mediterranei con Mounir Bouchenaki Vice Direttore Generale alla Cultura Unesco.

    2002

    Convegno “Gestione integrata del patrimonio tangibile e intangibile: la diversità culturale come fondamento dello sviluppo duraturo” e Presentazione della “Carta di Paestum” per la gestione integrata del patrimonio tangibile e intangibile con Mounir Bouchenaki Vice Direttore Generale alla Cultura Unesco, a cura della Provincia di Salerno con MiBAC, Ministero dell’Ambiente, Unesco, Paesi del Mediterraneo.

    2003

    Conferenza di apertura con Saadalla Agha Al Kalaa Ministro della Repubblica Araba Siriana, Paese Ospite Ufficiale;

    – Presentazione della Carta Archeologica d’Italia a cura della Borsa;

    – Presentazione del progetto comunitario “Strabon – sistema di informazione multilingue e multimediale per il patrimonio culturale e il turismo euromediterraneo a cura del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano e della Fondazione “Maison des Sciences de l’Homme – Paris”;

    Convegno Internazionale “Beni culturali e turismo nei siti minori del Mediterraneo. Dall’esperienza alla formazione per una gestione compatibile” con Mounir Bouchenaki Vice Direttore Generale alla Cultura Unesco, a cura del Centro Universitario dei Beni Culturali di Ravello, Unesco, Icomos Italia.

    2004

    Conferenza di apertura con Loic Hennekinne Ambasciatore di Francia, Paese Ospite Ufficiale;

    – Gestione dei Parchi Archeologici in Francia e in Italia in collaborazione con Ambasciata e Ministero della Cultura di Francia;

    – Incontro bilaterale tra il Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale e OCBC “Office Central de lutte contre le trafix des Biens Culturels” della Francia;

    – Convegno del progetto comunitario “Strabon – sistema di informazione multilingue e multimediale per il patrimonio culturale e il turismo euromediterraneo a cura del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano e della Fondazione “Maison des Sciences de l’Homme – Paris”.

    2005

    Conferenza di apertura con Antonio Martusciello Vice Ministro per i Beni e le attività culturali;

    Convegno “L’Unesco per una nuova cultura della tutela: l’Archeologia Preventiva e la conservazione dei più importanti siti mediterranei patrimonio mondiale dell’umanità” con Mounira Baccar Divisione Patrimonio Culturale Unesco, Jean-Paul Demoule Presidente Inrap Francia a cura di Unesco e Inrap Francia;

    Audizione Pubblica del Comitato Economico Sociale Europeo “Turismo e Cultura: due forze al servizio della crescita”;

    – Presentazione del Progetto CUSPIS Cultural Hertitage Space Identification System – Programma Galileo, VI Programma Quadro dell’Unione Europea a cura di Arcus SpA e del MiBAC;

    Incontro di studio “Carta di Verona e dichiarazione di Segesta: uso degli spazi storico archeologici per manifestazioni di spettacolo” a cura di Consiglio d’Europa, Centro Universitario dei Beni Culturali di Ravello e MiBAC;

    – Presentazione dei risultati del Progetto “Archeomar” censimento dei beni archeologici sommersi nei fondali marini delle coste delle regioni Campania, Basilicata, Puglia e Calabria a cura del MiBAC;

    Incontro “Le Missioni Archeologiche italiane all’ estero come momento della politica culturale: strategie, collaborazioni, interventi” a cura della Direzione Generale per la Promozione e la Cooperazione Culturale del Ministero degli Affari Esteri.

    2006

    Conferenza di apertura con Andrea Marcucci Sottosegretario ai Beni e alle attività culturali;

    I 50 anni dell’Iccrom nel Mediterraneo: le azioni di formazione e sensibilizzazione nell’ambito delle celebrazioni dei 50 anni della risoluzione 4.15 della Conferenza Generale dell’Unesco, punto di partenza del processo che portò all’istituzione dell’Iccrom sul territorio italiano e la “dichiarazione di Paestum” da parte dell’Iccrom in occasione del “Forum sulle professionalità della valorizzazione dei beni culturali nel Mediterraneo” con Mounir Bouchenaki Direttore Generale Iccrom;

    Formazione e cooperazione mediterranea: un percorso condiviso per lo sviluppo del patrimonio culturale a cura di Iccrom nell’ambito del “Forum della Cooperazione Italiana 2006” promossa da Ministero degli Affari Esteri;

    – Dalla Grecia all’Italia dall’Italia alla Grecia. Movimenti antichi e ricerche moderne” a cura del MiBAC, del Ministero della Cultura della Grecia, della Scuola Archeologica Italiana di Atene;

    – Incontro Italia-Grecia “La sperimentazione di nuove forme di gestione e comunicazione dei beni culturali” a cura del Ministero della Cultura della Grecia e della Fondazione Paestum;

    Conferenza a cura di ANSAmed “Turismo e beni culturali: un valore per il Mediterraneo”.

    2007 – Decennale

    Conferenza di apertura e Convegno “Patrimonio culturale e turismo per la cooperazione e lo sviluppo
    in collaborazione con ICCROM con
    Taleb Rifai Vice Segretario Generale Unwto, Mounir Bouchenaki Direttore Generale Iccrom, Ammar Mabrouk El Tayef Segretario Generale del Turismo della Gran Jamahira Araibica Libica Popolare Socialista, Paese Ospite Ufficiale;

    – “Progetto Coins: un detective virtuale” a cura del Progetto Europeo EPOCH;

    – Curricula interdisciplinari per i beni culturali: prepararsi alle sfide del mondo digitale di domani a cura dei Progetti Europei EPOCH e CHIRON;

    – ArcheoVirtual: risultati e prospettive dell’archeologia virtuale in Spagna e Italia a cura del MiBAC e di Virtus Laboratorio Virtuale Università di Siviglia;

    – Convegno Nazionale dei Consoli del Touring Club Italiano “Più qualità per il turismo italiano: missione possibile?”;

    Incontro con Ehud Netzer, Università di Gerusalemme, autore della scoperta della tomba di Erode e con Piero Angela conduttore di Superquark;

    Primo Incontro Internazionale delle testate archeologiche;

    – Conferenza a cura di ANSAmed “Media e Beni Culturali: ruolo e responsabilità del sistema dell’informazione nella promozione del patrimonio culturale”.

    2008

    Conferenza di apertura con Taleb Rifai Segretario Generale Unwto, Mounir Bouchenaki Direttore Generale Iccrom;

    Incontro con Klaus Schmidt autore della scoperta di Goebekli Tepe, i primi templi dell’umanità.

    2009

    Conferenza di apertura con Shaikha Mai Al Khalifah Ministro della Cultura del Bahrain, Mounir Bouchenaki Direttore Generale Iccrom, Eugenio Yunis Chief Sustainable Development of Tourism Unwto, Elìsio Summavielle Segretario di Stato alla Cultura del Portogallo, Paese Ospite Ufficiale;

    Workshop “Stachem” Infrastrutture per la Digitalizzazione del Patrimonio Archeologico e Culturale del Mediterraneo Orientale a cura del Cyprus Institute (CyI-STARC, Nicosia) e MiBAC;

    – Costituzione dell’Associazione Province UNESCOSudItalia.

    2010

    Conferenza di apertura con Khon Thong Ministro del Turismo della Cambogia, Paese Ospite Ufficiale e Mounir Bouchenaki Direttore Generale Iccrom;

    – “Una finestra italiana sull’antica Mesopotamia: il Museo Virtuale e Reale di Baghdad” a cura della Task Force Iraq del Ministero degli Affari Esteri e del CNR;

    2011

    Conferenza di apertura con Ertugrul Gunay Ministro della Cultura e del Turismo della Turchia, Paese Ospite Ufficiale;

    Stati Generali dell’Archeologia “La professione dell’archeologo. Chi fa archeologia oggi in Italia” convocati dalla Direzione Generale per le Antichità del MiBAC;

    – “L’Italia nella valorizzazione del patrimonio archeologico e culturale dell’Iraq” a cura della Task Force Iraq del Ministero degli Affari Esteri e del CNR;

    – Visita di Mintimer Sharipovich Shaimiev dal 1990 al 2010 Presidente del Tatarstan, Repubblica della Federazione Russa su invito di Mounir Bouchenaki Direttore Generale Iccrom.

    2012

    Conferenza di apertura con Arev Samuelyan Vice Ministro della Cultura dell’Armenia, Paese Ospite Ufficiale, Mounir Bouchenaki Consigliere speciale del Direttore Generale Unesco, Stefano De Caro Direttore Generale Iccrom;

    Prospettive per le missioni archeologiche alla luce degli sviluppi nella sponda sud del Mediterraneo con i direttori delle missioni archeologiche di Algeria, Egitto, Giordania, Israele, Libia, Palestina, Siria, Tunisia, Turchia a cura della Direzione Generale per la Promozione del Sistema Paese del Ministero degli Affari Esteri;

    VI Incontro Internazionale delle testate archeologiche e turistiche “Patrimonio culturale e turismo: best practice per lo sviluppo, la formazione, la promozione in collaborazione con ICCROM con Stefano De Caro Direttore Generale Iccrom, Francesco Bandarin Vice Direttore Generale dell’UNESCO per la Cultura, Saywan Barzani Ambasciatore della Repubblica dell’Iraq, Mounir Bouchenaki Consigliere speciale del Direttore Generale Unesco, Rafis Burganov Ministro per la Gioventù, lo Sport e il Turismo della Repubblica del Tatarstan, Anna Maria Buzzi Direttore Generale DG per la Valorizzazione del Patrimonio Culturale MiBAC, Alfonso de Maria y Campos Castellò Direttore Generale INAH Istituto Nazionale di Antropologia e Storia Messico, Maurizio Melani Direttore Generale DG per la Promozione del Sistema Paese Ministero Affari Esteri.

    2013

    Conferenza di apertura con Taleb Rifai Segretario Generale Unwto, Simonetta Giordani Sottosegretario al Turismo del MiBACT, Mounir Bouchenaki Consigliere speciale del Direttore Generale Unesco;

    Stati Generali dell’Archeologia “Il punto sulla professione” convocati dalla Direzione Generale per le Antichità del MiBAC;

    “L’impegno del Ministero degli Affari Esteri per il dialogo interculturale e la cooperazione” a cura della Direzione Generale per la Promozione del Sistema Paese e della Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo del Ministero degli Affari Esteri;

    – Celebrazione di Manama Capitale Araba del Turismo 2013 con Shaikha Mai bint Mohammed Al-Khalifa Ministro della Cultura del Regno del Bahrain, Taleb Rifai Segretario Generale Unwto e Mounir Bouchenaki Consigliere speciale del Direttore Generale Unesco e Direttore Arab Regional Centre for World Heritage.

    2014

    Conferenza di apertura con Vagif Aliyev Vice Ministro della Cultura dell’Azerbaigian, Paese Ospite Ufficiale, Mounir Bouchenaki Consigliere speciale del Direttore Generale Unesco;

    Incontro con Taleb Rifai Segretario Generale Unwto;

    – “L’archeologia italiana all’Estero: formazione e scambio di esperienze” a cura del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale;

    Forum degli Istituti Esteri di Archeologia in Italia a cura dell’Unione Internazionale degli Istituti di Archeologia, Storia e Storia dell’Arte in Roma.

    2015

    Conferenza di apertura con Mounir Bouchenaki Consigliere speciale del Direttore Generale Unesco;

    – Conferenza “Distruzione del patrimonio culturale e disintegrazione delle identità” in collegamento con Damasco con Maamoun Abdulkarim Direttore delle Antichità della Siria, alla presenza di Mohamad Saleh Ultimo Direttore per il Turismo di Palmira;

    – Conferenza “#pernondimenticare il Museo del Bardo, 18 marzo 2015” in collaborazione con Iccrom con Moncef Ben Moussa Direttore del Museo del Bardo di Tunisi, Mounir Bouchenaki Consigliere Speciale del Direttore Generale Unesco, Silvia Costa Presidente Commissione Cultura e Istruzione del Parlamento Europeo Francesco Rutelli già Vicepresidente del Consiglio Ministro per i beni e le attività culturali e Presidente Associazione Priorità Cultura;

    Seduta straordinaria del Consiglio Superiore per i Beni culturali e paesaggistici del MiBACT coordinata dal Presidente Giuliano Volpe;

    – Incontro “Verso una rappresentanza unitaria degli archeologi italiani” a cura del Coordinamento Archeologi Italiani con la partecipazione del Consiglio Superiore e delle Associazioni Professionali;

    – Convegno “La ricerca etno-archeologica in America Latina” a cura della Direzione Generale per la Promozione del Sistema Paese del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, con gli interventi dei Direttori delle Missioni archeologiche di Argentina, Bolivia, Messico e Perù.

    2016

    Conferenza di apertura con Dorina Bianchi Sottosegretario al Turismo del MiBACT, Mounir Bouchenaki Consigliere speciale del Direttore Generale Unesco;

    – Visita di Dario Franceschini Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e di tutti e tre i Sottosegretari del MiBACT Dorina Bianchi, Ilaria Borletti Buitoni, Antimo Cesaro;

    – Conferenza “I Musei Archeologici del Mediterraneo per il dialogo interculturale” con Anne-Marie Afeiche Direttore del Museo Nazionale di Beirut, Moncef Ben Moussa Direttore del Museo del Bardo di Tunisi, Stefano De Caro Direttore Generale Iccrom, Muriel Garsson Direttore del Museo di Archeologia Mediterranea di Marsiglia, Dimitrios Pandermalis Direttore del Museo dell’Acropoli di Atene, Gabriel Zuchtriegel Direttore Parco Archeologico di Paestum;

    – Conferenza “#Unite4Heritage for Palmyra” con Fayrouz Asaad Archeologa e figlia di Khaled al-Asaad, Paolo Matthiae Archeologo, Mohamad Saleh Ultimo Direttore per il Turismo di Palmira;

    Presentazione Ufficiale dei “Blue Helmets of the Sea” alla presenza di Anna Arzhanova Presidente CMAS Confederazione Mondiale Attività Subacquee e di Silvia Costa Presidente Commissione Cultura e Istruzione del Parlamento Europeo;

    Seduta pubblica della Commissione congiunta degli Assessori al Turismo e degli Assessori ai Beni e alle Attività Culturali della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome con Dorina Bianchi Sottosegretario di Stato ai Beni e alle Attività Culturali e al Turismo, Carlo Corazza Capo Unità del Turismo Direzione Generale Mercato Interno, Industria, Imprenditoria e PMI della Commissione Europea, Gianni Torrenti Coordinatore Commissione Beni e Attività culturali della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome e Assessore alla cultura Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia;

    Consiglio Federale dell’Enit.

    2017 Ventennale

    Conferenza di apertura con Mounir Bouchenaki Consigliere speciale del Direttore Generale Unesco;

    – Incontro con gli studenti di Moncef Ben Moussa Direttore del Bardo di Tunisi in “La Borsa incontra le Scuole. Il patrimonio culturale quale identità e memoria storica dei popoli” presso il Tempio di Nettuno;

    Conferenza “Il turismo sostenibile per lo sviluppo dei siti archeologici mondiali” a cura dell’Unwto, l’Organizzazione Mondiale del Turismo con il Segretario Generale Taleb Rifai, Dana Firas President of Petra National Trust (PNT) Jordan, Shaikha Mai Bint Mohammed Al-Khalifa Presidente Autorità per la Cultura e le Antichità del Bahrain, Tith Chantha Deputy Minister of Tourism of Cambodia, Meaza Gebremedhin State Minister of Tourism of the Federal Democratic Republic of Ethiopia;

    Incontro del “Laboratorio Social delle Regioni” a cura dell’Enit;

    – Conferenza “I Comuni e i siti archeologici: infrastrutture, gestione e promozione” a cura di ANCI Associazione Nazionale dei Comuni Italiani e MiBACT;

    “Incontro dei Direttori dei Poli Museali Regionali” a cura della Direzione Generale Musei del MiBACT;

    Seduta pubblica della Commissione congiunta degli Assessori al Turismo e degli Assessori ai Beni e alle Attività Culturali della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome;

    – Conferenza “Il Viaggio di Enea. La Farnesina e la Ricerca Archeologica nel Mediterraneo” a cura della Direzione Generale per la Promozione del Sistema Paese del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale;

    – Conferenza “Il dialogo interculturale valore universale delle identità e del patrimonio culturale: #dontforget Bardo Museum 18.03.2015 – #unite4heritage for Palmyra” con Shaikha Mai bint Mohammed Al-Khalifa Presidente Autorità per la Cultura e le Antichità del Bahrain, Moncef Ben Moussa Direttore del Museo del Bardo di Tunisi, Mounir Bouchenaki Consigliere Speciale del Direttore Generale Unesco, Silvia Costa Commissione Cultura e Istruzione del Parlamento Europeo, Taleb Rifai Segretario Generale Unwto, Fryad Rwandzi Ministro della Cultura, del Turismo e delle Antichità della Repubblica d’Iraq, Mohamad Saleh Ultimo Direttore per il Turismo di Palmira, Vladan Vukosavljevic Ministro della Cultura e dell’Informazione della Repubblica di Serbia;

    – Conferenza “Ricerca, tutela e valorizzazione del patrimonio culturale sommerso mediterraneo”, in collaborazione con la Soprintendenza del Mare della Regione Siciliana diretta da Sebastiano Tusa, con autorevoli specialisti da Unesco, Croazia, Germania, Grecia, Italia, Turchia;

    – Conferenza “La cooperazione transfrontaliera nel patrimonio culturale: la Regione Campania per un ponte nel Mediterraneo” con l’Ambasciatore Francesco Caruso Consigliere ai Rapporti Internazionali e all’Unesco del Presidente della Regione Campania, Paolo Giulierini Direttore del Museo Archeologico Nazionale di Napoli, Massimo Osanna Direttore Generale del Parco Archeologico di Pompei, Moez Eddine Sinaoui Ambasciatore della Repubblica Tunisina in Italia, Francesco Sirano Direttore del Parco Archeologico di Ercolano, Vladan Vukosavljevic Ministro della Cultura e dell’Informazione della Repubblica di Serbia, Gabriel Zuchtriegel Direttore del Parco Archeologico di Paestum;

    – Conferenza “La tutela del patrimonio culturale, la difesa dell’arte e il ruolo dell’intelligence”, con Stefano De Caro Direttore Generale dell’Iccrom, Paolo Matthiae Archeologo e Direttore della Missione archeologica in Siria “Sapienza” Università di Roma, Fabrizio Parrulli Comandante Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale.

    2018

    Conferenza di apertura con Mounir Bouchenaki Consigliere speciale del Direttore Generale Unesco;

    Celebrazione del 20° Anniversario dell’iscrizione nella Lista del Patrimonio Mondiale dell’Umanità dell’Unesco delle aree archeologiche di Paestum e Troia con Rustem Aslan Direttore degli Scavi di Troia;

    Incontri con i Protagonisti con Dan Bahat l’archeologo ufficiale di Gerusalemme e Marie Bardisa Conservatrice Grotta di Chauvet;

    – Conferenza “Il Patrimonio Culturale in Africa Orientale. La Farnesina e le ricerche italiane in Etiopia ed Eritrea” a cura della Direzione Generale per la Promozione del Sistema Paese del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale;

    – Gemellaggio tra Paestum e Palmira alla presenza di Paolo Matthiae che portò alla luce l’antica città di Ebla, Mouhamed Al Khaddour Presidente della Federazione delle Camere del Turismo della Siria e Mohamad Saleh Ultimo Direttore per il Turismo di Palmira;

    – Conferenza “Il dialogo interculturale valore universale delle identità e del patrimonio culturale: #dontforget Bardo Museum 18.03.2015 – #unite4heritage for Palmyra”, con Moncef Ben Moussa Direttore del Museo del Bardo di Tunisi all’epoca dell’attentato del marzo 2015 (attuale Direttore per lo Sviluppo dei Musei), Irina Bokova già Direttore Generale Unesco, Mounir Bouchenaki Consigliere Speciale del Direttore Generale Unesco, Fabrizio Parrulli Comandante Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale, Mariarita Sgarlata Consigliere del Ministro per i Beni e le Attività Culturali per la tutela e la valorizzazione del patrimonio culturale;

    Incontro tra Angkor Wat e il Colosseo con Sackona Phoeurng Ministro della Cultura del Regno di Cambogia, Azedine Beschaouch Segretario Scientifico del Comitato Internazionale di Coordinamento per la Salvaguardia e lo Sviluppo della Cambogia, Alfonsina Russo Direttore del Parco Archeologico del Colosseo;

    Presentazione del travel book “Unesco – 33 siti italiani da raggiungere comodamente in treno” ai buyer esteri da parte delle Divisioni Passeggeri Long Haul e Regionale di Trenitalia in collaborazione con Enit, AIDIT di Federturismo Confindustria e Trenitalia;

    Dialoghi sull’Archeologia della Magna Grecia e del Mediterraneo a cura della Fondazione Paestum con il Presidente Emanuele Greco;

    2019

    Conferenza di apertura con Alessandra Priante Direttore Regione Europa Unwto, Mounir Bouchenaki Consigliere speciale del Direttore Generale Unesco;

    Audizione Pubblica del CESE Comitato Economico e Sociale Europeo Una strategia europea per il turismo e la cultura in un nuovo Rinascimento Europeo” con Luca Jahier Presidente CESE, Antonello Pezzini Componente CESE, Ignazio Abrignani Presidente Osservatorio Parlamentare per il Turismo, Alfonso Andria Presidente Centro Universitario Europeo per i Beni Culturali – Ravello, Claudio Bocci Direttore Federculture, Mounir Bouchenaki Consigliere Speciale del Direttore Generale Unesco, Mattia Fantinati Componente X Commissione Attività Produttive, Commercio e Turismo della Camera dei Deputati, Luigi Gallo Presidente VII Commissione Cultura, Scienza e Istruzione della Camera dei Deputati, Anne Grady Policy Officer presso l’Unità Cultura della Commissione Europea, Renzo Iorio Presidente Gruppo Tecnico Cultura e Sviluppo di Confindustria e Past President Federturismo, Franco Iseppi Presidente Touring Club Italiano, Vittorio Messina Presidente Assoturismo Confesercenti, Andrea Prete Vice Presidente Vicario Unioncamere, Alessandra Priante Direttore Regione Europa Unwto, Julie Ward Vice Presidente Commissione Cultura e Istruzione del Parlamento Europeo;

    Anteprima Italia-Cina 2020: insieme per la valorizzazione del patrimonio culturale, coordinata da Maurizio Di Stefano Presidente Emerito Icomos Italia, con Yang Si Direttore Dipartimento Tsinghua Heritage Institute for Digitization, Liu Bin Direttore Zhejiang Cultural Relics Archaeology Institute, Liu Kecheng Direttore Shannxi Provincial Conservation Engineering Institute of Monument & Sites;

    “Incontri con i Protagonisti” dedicati al 75° anniversario del Council for British Archaeology, con il Direttore Esecutivo Mike Heyworth, e alla collaborazione culturale tra Italia e Tunisia, con Alfonsina Russo Direttore del Parco Archeologico del Colosseo e Moncef Ben Moussa Direttore per lo Sviluppo dei Musei INP Istituto Nazionale del Patrimonio – Tunisia, già Direttore del Museo del Bardo di Tunisi.

    PARTECIPAZIONI ISTITUZIONALI IN ITALIA E ALL’ESTERO DEL DIRETTORE DELLA BORSA

    novembre 2005 inaugurazione Mostra dei reperti ritrovati dalle Missioni Archeologiche Italiane in Siria presso il Museo Nazionale di Damasco organizzata e dedicata alla Borsa dalla First Lady Asma al-Assad, in occasione della consegna del Premio “Paestum Archeologia” e Incontro con i Ministri del Turismo e della Cultura e con il Governatore di Damasco;

    marzo 2006 consegna da parte del Comune di Giardini Naxos del Premio Teocle per la Cultura Classica nell’ambito della 8a edizione della rassegna Extramoenia;

    febbraio 2009 Incontro con il Principe Alberto di Monaco a Palazzo Grimaldi a Montecarlo per la consegna del Premio “Paestum Archeologia”;

    aprile 2013 relatore al 37° Incontro della Commissione Medio Oriente dell’Unwto (Organizzazione Mondiale del Turismo, l’agenzia specializzata delle Nazioni Unite) in Bahrain alla presenza dei Ministri del Turismo del Medio Oriente nell’ambito delle celebrazioni di Manama Capitale Araba del Turismo 2013;

    luglio 2016 Presentazione del Rapporto “Banca delle qualità campane. 50 eccellenze made in Italy tra i Monti Picentini e il Cilento” a cura della Fondazione Symbola; la Borsa tra le 50 eccellenze del rapporto;

    • novembre 2016 relatore alla Giornata Europea del Turismo organizzata dalla Commissione Europea a Bruxelles con i Commissari Europei Elżbieta Bieńkowska (Mercato interno, industria, imprenditoria e PMI), Tibor Navracsics (Istruzione, cultura, giovani e sport) e Karmenu Vella (Ambiente, affari marittimi e pesca);
    • gennaio 2017 Presentazione dell’Anno Internazionale del Turismo Sostenibile a Madrid nell’ambito di FITUR, Fiera Internazionale del Turismo, su invito del Segretario Generale dell’Unwto Organizzazione Mondiale del Turismo Taleb Rifai;
    • febbraio 2017 a Milano Convegno “Sinergie tra Industrie Culturali e Creative e Turismo come volano per crescita e occupazione in Europa: un nuovo partenariato tra pubblico e privato” organizzato da Commissione Europea, MiBACT e Regione Lombardia;
    • aprile 2017 coordinamento di un gruppo di esperti dei beni culturali e relatore in occasione dell’Incontro Serbia-Italia “Un ponte per il patrimonio culturale” a Belgrado su invito del Ministro della Cultura e dell’Informazione della Repubblica di Serbia Vladan Vukosavljevic con il tramite dell’Ambasciata Italiana in Serbia e dell’Istituto Italiano di Cultura di Belgrado;

    – maggio 2017 4° Forum Mondiale sul Dialogo Interculturale “Baku Process” a Baku, organizzato da Unesco, Unwto e Consiglio d’Europa su invito del Ministro della Cultura e del Turismo della Repubblica dell’Azerbaigian Abulfas Garayev;

    • luglio 2017 consegna del Premio “Silvana Luppino” in occasione della 3a edizione presso il Tempio di Hera in Metaponto;
    • luglio 2017 Incontro a Tunisi con la Ministra del Turismo e dell’Artigianato Selma Elloumi Rekik e il Ministro degli Affari Culturali Mohamed Zine El Abidine, nell’ambito della visita del Sottosegretario di Stato al Turismo Dorina Bianchi; Coordinamento di un gruppo di esperti dei beni culturali per sviluppare intese su tematiche di cooperazione culturale su invito dell’Ambasciatore di Tunisia a Roma Moez Sinaoui;

    – maggio 2019 5° Forum Mondiale sul Dialogo Interculturale “Baku Process” a Baku, organizzato da Unesco, Unwto e Consiglio d’Europa a Baku, su invito del Ministro della Cultura della Repubblica dell’Azerbaigian Abulfas Garayev;

    – settembre 2020 consegna da parte del Parco Archeologico di Naxos Taormina e di Naxoslegge del Premio “Comunicare l’Antico” a Giardini Naxos presso il Parco Archeologico in occasione della 3a edizione del Premio.

    IL PREMIO PAESTUM “MARIO NAPOLI

    Il Premio, istituito nel 2005 nel nome di “Paestum” e intitolato dal 2018 in occasione del 50° anniversario della scoperta della Tomba del Tuffatore a Mario Napoli (archeologo e studioso della Magna Grecia, Soprintendente Archeologico di Sa, Av, Bn nel 1964 quando vennero alla luce a Velia la Porta Rosa, singolare complesso costruttivo del II-III sec. a.C. e nel 1968, a circa 1,5 km a sud di Paestum nella necropoli di Tempa del Prete, la Tomba del Tuffatore, unica testimonianza in ambito greco di pittura non vascolare, da lui datata al 480 a.C. circa) viene assegnato a personalità e organismi, che contribuiscono, con il loro impegno, al dialogo interculturale, alla valorizzazione del patrimonio culturale, alla promozione del turismo archeologico.

    Hanno ricevuto il Premio negli anni:

     2019

    Council for British Archaeology 75° anniversario

    Giovanni Nistri Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri

    Sebastiano Tusa postumo Assessore Regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana

    UNPLI  Unione Nazionale Pro Loco d’Italia

    2018

    Irina Bokova già Direttore Generale Unesco   

    Sackona Phoeurng Ministro della Cultura del Regno di Cambogia

    Paolo Verri Direttore Generale Fondazione Matera-Basilicata 2019

    2017

    Antonia Pasqua Recchia Consigliere del Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo per l’attuazione della riforma del Ministero, la ricerca e la programmazione

    2016

    Silvia Costa Presidente Commissione Cultura e Istruzione del Parlamento Europeo

    Stefano De Caro Direttore Generale Iccrom

    INRAP Institut National de Recherches Archéologiques Préventives (Francia) ha ritirato il Presidente Dominique Garcia

    2015

    Gruppi Archeologici d’Italia 50° anniversario, ha ritirato il Direttore Nazionale Gianfranco Gazzetti

    Museo del Bardo di Tunisi ha ritirato il Direttore Moncef Ben Moussa

    Fondazione Museo delle Antichità Egizie di Torino ha ritirato il Direttore Christian Greco

    Francesco Rutelli Presidente Associazione Priorità Cultura

    2014

    Franck Goddio Archeologo subacqueo e Fondatore Istituto Europeo di Archeologia Subacquea

    Rai Cultura ha ritirato il Direttore Silvia Calandrelli

    Dipartimento di Antichità Greche, Etrusche e Romane del Museo del Louvre ha ritirato il Conservatore Laurent Haumesser

    2013

    Shaikha Mai bint Mohammed Al Khalifa Ministro della Cultura del Regno del Bahrain

    Archaeological Institute of America ha ritirato il Direttore di Archaeology Magazine Claudia Valentino

    Viviano Domenici Giornalista e scrittore

    2012

    Francesco Bandarin Vice Direttore Generale Unesco per la Cultura

    Andrea Carandini Archeologo

    Mario Tozzi Geologo e divulgatore scientifico

    2011

    Adriano La Regina Archeologo

    Ahmed Mahjub Direttore sito archeologico di Leptis Magna, Libia

    Valerio Massimo Manfredi Archeologo e scrittore

    2010

    Azedine Beschaouch Archeologo e Ministro della Cultura della Tunisia

    Carlo Gambalonga Direttore ANSAmed

    Louis Godart Consigliere per la Conservazione del Patrimonio Artistico del Presidente della Repubblica Italiana

    2009

    Taleb Rifai Segretario Generale Unwto – Organizzazione Mondiale del Turismo delle Nazioni Unite

    Emanuele Greco Direttore Scuola Archeologica Italiana di Atene

    2008

    Alberto II Principe di Monaco, consegnato presso il Palazzo Grimaldi il 26 febbraio 2009

    Jawdat Khoudary Fondatore Museo Archeologico di Gaza “Al Mathaf”

    Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale 40° anniversario, ha ritirato il Comandante Giovanni Nistri

    Folco Quilici Regista

    2007

    Piero Angela Divulgatore scientifico e conduttore televisivo

    Domenicale de “Il Sole 24 Ore” 25° anniversario, ha ritirato Riccardo Chiaberge

    Colin Renfrew Archeologo

    2006

    Mounir Bouchenaki Direttore Generale Iccrom

    Alessandro Cecchi Paone Divulgatore scientifico e conduttore televisivo

    Zahi Hawass Segretario Generale Consiglio Supremo delle Antichità dell’Egitto

    2005

    Asma Al-Assad First Lady della Repubblica Araba Siriana presso il Museo Nazionale di Damasco il 7/11/2005

    Paolo Matthiae Archeologo

    Roberto Giacobbo Divulgatore scientifico e conduttore televisivo

    INTERNATIONAL ARCHAEOLOGICAL DISCOVERY AWARD “KHALED AL-ASAAD

    Il Premio, istituito nel 2015 in collaborazione con Archeo e intitolato a Khaled al-Asaad, l’Archeologo del sito archeologico di Palmira che ha pagato con la vita la difesa del patrimonio culturale, intende dare il giusto tributo alle scoperte archeologiche attraverso un riconoscimento annuale conferito a seguito della selezione da parte delle testate archeologiche internazionali, media partner della Borsa: Antike Welt (Germania), AiD Archäologie in Deutschland (Germania), Archéologia (Francia), as. Archäologie der Schweiz (Svizzera), British Archaeology (Regno Unito), Current Archaeology (Regno Unito), Dossiers d’Archéologie (Francia).

    È l’unico riconoscimento mondiale dedicato agli archeologi, che con sacrificio, dedizione, competenza e ricerca scientifica affrontano quotidianamente il loro compito nella doppia veste di studiosi del passato e di professionisti a servizio del territorio e dell’umanità.

    2020 6a edizione

    Daniele Morandi Bonacossi Direttore della Missione Archeologica Italiana nel Kurdistan Iracheno e Ordinario di Archeologia e Storia dell’Arte del Vicino Oriente Antico dell’Università di Udine per la scoperta in Iraq, nel Kurdistan presso il sito di Faida a 50 km da Mosul, di dieci rilievi rupestri assiri, gli dei dell’Antica Mesopotamia;

    2019 5a edizione alla presenza di Fayrouz Asaad

    Jonathan Adams Responsabile del Black Sea Maritime Archaeology Project (MAP) per la scoperta del più antico relitto intatto del mondo, una nave di legno risalente a 2.400 anni fa, a 2 km di profondità al largo della costa della Bulgaria, grazie all’insolita composizione chimica dell’acqua del Mar Nero e alla mancanza di ossigeno al di sotto dei 180 mt;

    2018 4a edizione alla presenza di Omar Asaad

    Benjamin Clément, Responsabile degli scavi per la scoperta della “piccola Pompei francese” di Vienne (sulle sponde del Rodano, a circa 30 km a sud di Lione), una città romana di circa 7.000 mq abitata dal I sec. d.C., con ville di lusso arredate con mosaici, statue monumentali e uffici pubblici, esistita per tre secoli e distrutta da una serie di incendi improvvisi;

    2017 3a edizione alla presenza di Waleed, Fayrouz, Omar Asaad

    Peter Pfälzner, Coordinatore della missione archeologica e Direttore del Dipartimento di Archeologia del Vicino Oriente dell’IANES Institute Ancient Near Eastern Studies dell’Università di Tubinga (Germania) per la città dell’età del bronzo fondata nel 3.000 a.C. presso il villaggio di Bassetki nella regione autonoma del Kurdistan Iracheno;

    2016 2a edizione alla presenza di Fayrouz Asaad

    INRAP Institut National de Recherches Archéologiques Préventives e ritirato dal Presidente Dominique Garcia per la scoperta della tomba celtica a Lavau nella regione di Champagne, a 100 chilometri da Parigi, risalente al V sec. a.C. e ospitante i resti di un principe celtico;

    2015 1a edizione

    Katerina Peristeri, Responsabile degli scavi per la scoperta della Tomba di Amphipolis – Verghina, Macedonia (Grecia), la tomba antica più grande mai scoperta in Grecia.

     

X