Paestum, Salerno XXI Edizione 25 - 26 - 27 - 28 ottobre 2018

La Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico si conferma un evento originale nel suo genere: sede dell’unico Salone espositivo al mondo del patrimonio archeologico e di ArcheoVirtual, l’innovativa mostra internazionale di tecnologie multimediali, interattive e virtuali; luogo di approfondimento e divulgazione di temi dedicati al turismo culturale ed al patrimonio; occasione di incontro per gli addetti ai lavori, per gli operatori turistici e culturali, per i viaggiatori, per gli appassionati; opportunità di business nella suggestiva location del Museo Archeologico con il Workshop tra la domanda estera selezionata dall’Enit e l’offerta del turismo culturale ed archeologico.

Un format di successo testimoniato dalle prestigiose collaborazioni di organismi internazionali quali UNESCO, UNWTO e ICCROM oltre che da circa 10.000 visitatori, 120 espositori con 25 Paesi esteri, 70 tra conferenze e incontri, 300 relatori, 100 operatori dell’offerta, 100 giornalisti.

Il Parco Archeologico (Salone Espositivo, ArcheoExperience, ArcheoIncontri), il Museo Archeologico Nazionale (ArcheoVirtual, Conferenze, Workshop con i buyers esteri), la Basilica Paleocristiana (Conferenze, Premi ArcheoLavoro, Incontri con i Protagonisti) sono le suggestive location della Borsa.

Nel sottolineare sempre più l’importanza che il patrimonio culturale riveste come fattore di dialogo interculturale, d’integrazione sociale e di sviluppo economico, ogni anno la Borsa promuove la cooperazione tra i popoli attraverso la partecipazione e lo scambio di esperienze: Egitto, Marocco, Tunisia, Siria, Francia, Algeria, Grecia, Libia, Perù, Portogallo, Cambogia, Turchia, Armenia, Venezuela, Azerbaigian, India sono stati negli anni i Paesi Ospiti. La stretta collaborazione con le Regioni determina anche la scelta di una Regione Ospite Ufficiale.

Numerose le sezioni speciali: ArcheoExperience, Laboratori e Rievocazioni nella più grande rassegna di Archeologia Sperimentale in Italia; ArcheoIncontri per conferenze stampa e presentazioni di progetti culturali e di sviluppo territoriale; ArcheoLavoro orientamento post diploma e post laurea con presentazione dell’offerta formativa a cura delle Università presenti nel Salone; ArcheoStartUp in cui si presentano nuove imprese culturali e progetti innovativi nelle attività archeologiche; Incontri con i Protagonisti nei quali il grande pubblico interviene con i noti divulgatori della TV; Premio “A. Fiammenghi” per la migliore tesi di laurea sul turismo archeologico; Premio “Paestum Archeologia” assegnato a coloro che contribuiscono alla valorizzazione del patrimonio culturale; visite guidate ed educational per giornalisti e visitatori.

Dal 2015 si è aggiunto l’International Archaeological Discovery Award “Khaled al-Asaad”, il Premio intitolato al Direttore del sito archeologico di Palmira, che ha pagato con la vita la difesa del patrimonio culturale: la Borsa e Archeo in collaborazione con le riviste media partner internazionali Antike Welt (Germania), Archéologie Suisse (Svizzera), Current Archaeology (Regno Unito), Dossiers d’Archéologie (Francia) selezionano e premiano le principali scoperte archeologiche dell’anno.

Nel Salone Espositivo partecipano Istituzioni, Enti, Paesi Esteri, Regioni, Organizzazioni di Categoria, Associazioni Professionali e Culturali, Aziende e Consorzi Turistici, Società di Servizi, Case Editrici.


Prenota lo stand Iscriviti al Workshop ArcheoStartup Viaggi d'istruzione


continue reading 

  • Anno Internazionale Turismo Sostenibile
  • Con il sostegno di

     

    sostenitori
  • Con il patrocinio di

     

    con il patricinio
  • Facebook

     

  • Twitter #BMTA2017

     

  • Instagram #BMTA2017

     

 

  • Programma 2017

     

    • 26/10/2017
      • 10:00 - 12:00CONFERENZA DI APERTURA
      • 11:00 - 13:30PATRIMONIO CULTURALE ED INNOVAZIONE a cura del Dipartimento di Scienze del Patrimonio Culturale dell'Università degli Studi di Salerno
      • 11:00 - 13:00LA PROMOZIONE DEL TURISMO CULTURALE: ISTITUZIONI, ENTI E MASS MEDIA A CONFRONTO Masterclass a cura dell’Università Telematica Pegaso
      • 11:30 - 13:00GIOVANI E VALORIZZAZIONE DEI BB.CC.: IL SITO ARCHEOLOGICO DELLA SS. TRINITÀ DI RAVELLO a cura del Centro Universitario Europeo per i Beni Culturali – Ravello
      • 12:00 - 13:00LA BORSA INCONTRA LE SCUOLE. IL PATRIMONIO CULTURALE QUALE IDENTITÀ E MEMORIA STORICA DEI POPOLI
      • 13:00 - 13:30RAPPRESENTAZIONE TEATRALE: ARIANNA O IL LABIRINTO ROVESCIATO a cura del Liceo Regina Margherita di Salerno
      • 13:00 - 15:15INCONTRO DEL “LABORATORIO SOCIAL DELLE REGIONI” DEL CONSIGLIO FEDERALE DELL’ENIT a cura dell’ENIT Agenzia Nazionale del Turismo
      • 13:00 - 14:30ARCHEOLOGIA DELL’ETRURIA MERIDIONALE a cura dell’Agenzia Regionale del Turismo – Regione Lazio
      • 13:00 - 14:00WORKSHOP ARCHEOTEATRO
      • 13:30 - 15:00PRESENTAZIONE DEL PROGETTO “I TESORI NASCOSTI DELLA CAMPANIA” a cura della Direzione Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale MIUR
      • 14:00 - 17:00INCONTRO DEI DIRETTORI DEI POLI MUSEALI a cura della Direzione Generale Musei MiBACT
      • 14:30 - 16:00TECNOLOGICAMENTE ANTICHI: UN PERCORSO DI VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO ARCHEOLOGICO DI SAN GIMIGNANO E VOLTERRA. IL CASO DI STUDIO DELLA VILLA DI AIANO TORRACCIA DI CHIUSI a cura del Comune di San Gimignano e del Comune di Volterra nell’ambito del Progetto Interregionale In.Itinere

    continue reading