Paestum, Salerno XXI Edizione 15-16-17-18 novembre 2018

La Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico si conferma un evento originale nel suo genere: sede dell’unico Salone espositivo al mondo del patrimonio archeologico e di ArcheoVirtual, l’innovativa mostra internazionale di tecnologie multimediali, interattive e virtuali; luogo di approfondimento e divulgazione di temi dedicati al turismo culturale ed al patrimonio; occasione di incontro per gli addetti ai lavori, per gli operatori turistici e culturali, per i viaggiatori, per gli appassionati; opportunità di business con il Workshop tra la domanda estera selezionata dall’Enit e l’offerta del turismo culturale ed archeologico.

Un format di successo testimoniato dalle prestigiose collaborazioni di organismi internazionali quali UNESCO, UNWTO e ICCROM oltre che da circa 10.000 visitatori, 120 espositori con 25 Paesi esteri, 70 tra conferenze e incontri, 300 relatori, 100 operatori dell’offerta, 100 giornalisti.

Nel sottolineare sempre più l’importanza che il patrimonio culturale riveste come fattore di dialogo interculturale, d’integrazione sociale e di sviluppo economico, ogni anno la Borsa promuove la cooperazione tra i popoli attraverso la partecipazione e lo scambio di esperienze: Egitto, Marocco, Tunisia, Siria, Francia, Algeria, Grecia, Libia, Perù, Portogallo, Cambogia, Turchia, Armenia, Venezuela, Azerbaigian, India sono stati negli anni i Paesi Ospiti. La stretta collaborazione con le Regioni determina anche la scelta di una Regione Ospite Ufficiale.

Numerose le sezioni speciali: ArcheoExperience, Laboratori e Rievocazioni nella più grande rassegna di Archeologia Sperimentale in Italia; ArcheoIncontri per conferenze stampa e presentazioni di progetti culturali e di sviluppo territoriale; ArcheoLavoro orientamento post diploma e post laurea con presentazione dell’offerta formativa a cura delle Università presenti nel Salone; ArcheoStartUp in cui si presentano nuove imprese culturali e progetti innovativi nelle attività archeologiche; Incontri con i Protagonisti nei quali il grande pubblico interviene con i noti divulgatori della TV; Premio “A. Fiammenghi” per la migliore tesi di laurea sul turismo archeologico; Premio “Paestum Archeologia” assegnato a coloro che contribuiscono alla valorizzazione del patrimonio culturale; visite guidate ed educational per giornalisti e visitatori.

Dal 2015 si è aggiunto l’International Archaeological Discovery Award “Khaled al-Asaad”, il Premio intitolato al Direttore del sito archeologico di Palmira, che ha pagato con la vita la difesa del patrimonio culturale: la Borsa e Archeo in collaborazione con le riviste media partner internazionali Antike Welt (Germania), Archéologie Suisse (Svizzera), Current Archaeology (Regno Unito), Dossiers d’Archéologie (Francia) selezionano e premiano le principali scoperte archeologiche dell’anno.

Nel Salone Espositivo partecipano Istituzioni, Enti, Paesi Esteri, Regioni, Organizzazioni di Categoria, Associazioni Professionali e Culturali, Aziende e Consorzi Turistici, Società di Servizi, Case Editrici.


Prenota lo stand Iscriviti al Workshop ArcheoStartup Viaggi d'istruzione


continue reading 

  • Con il sostegno di

     

    sostenitori
  • Con il patrocinio di

     

    con il patricinio

  • Facebook

     

  • Twitter

     

  • Instagram

     

 

  • Programma 2017

     

    • 26/10/2017
      • 10:00 - 12:00CONFERENZA DI APERTURA
      • 11:00 - 13:30PATRIMONIO CULTURALE ED INNOVAZIONE a cura del Dipartimento di Scienze del Patrimonio Culturale dell'Università degli Studi di Salerno
      • 11:00 - 13:00LA PROMOZIONE DEL TURISMO CULTURALE: ISTITUZIONI, ENTI E MASS MEDIA A CONFRONTO Masterclass a cura dell’Università Telematica Pegaso
      • 11:30 - 13:00GIOVANI E VALORIZZAZIONE DEI BB.CC.: IL SITO ARCHEOLOGICO DELLA SS. TRINITÀ DI RAVELLO a cura del Centro Universitario Europeo per i Beni Culturali – Ravello
      • 12:00 - 13:00LA BORSA INCONTRA LE SCUOLE. IL PATRIMONIO CULTURALE QUALE IDENTITÀ E MEMORIA STORICA DEI POPOLI
      • 13:00 - 13:30RAPPRESENTAZIONE TEATRALE: ARIANNA O IL LABIRINTO ROVESCIATO a cura del Liceo Regina Margherita di Salerno
      • 13:00 - 15:15INCONTRO DEL “LABORATORIO SOCIAL DELLE REGIONI” DEL CONSIGLIO FEDERALE DELL’ENIT a cura dell’ENIT Agenzia Nazionale del Turismo
      • 13:00 - 14:30ARCHEOLOGIA DELL’ETRURIA MERIDIONALE a cura dell’Agenzia Regionale del Turismo – Regione Lazio
      • 13:00 - 14:00WORKSHOP ARCHEOTEATRO
      • 13:30 - 15:00PRESENTAZIONE DEL PROGETTO “I TESORI NASCOSTI DELLA CAMPANIA” a cura della Direzione Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale MIUR
      • 14:00 - 17:00INCONTRO DEI DIRETTORI DEI POLI MUSEALI a cura della Direzione Generale Musei MiBACT
      • 14:30 - 16:00TECNOLOGICAMENTE ANTICHI: UN PERCORSO DI VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO ARCHEOLOGICO DI SAN GIMIGNANO E VOLTERRA. IL CASO DI STUDIO DELLA VILLA DI AIANO TORRACCIA DI CHIUSI a cura del Comune di San Gimignano e del Comune di Volterra nell’ambito del Progetto Interregionale In.Itinere

    continue reading 

  • Protagonisti 2018

     

    Irina Bokova Taleb Rifai Azedine Beschaouch
    Battaini Dragoni Mounir Bouchenaki Silvia 
Costa
    Mai bint Mohammed Al-Khalifa Giovanni Lolli Tiziana Gibelli
    Sebastiano 
Tusa Francesco Scoppola Antonio Lampis
    Fabrizio Parrulli Paolo Matthiae Massimo Osanna
    Rustem-Aslan Marie Bardisa Muriel Muriac
    Paolo Giulierini Antonia Pasqua Recchia Carla Di Francesco
    Stefano 
De Caro Emanuele Greco Francesco Caruso
    Moucef Ben Moussa Mohamad Saleh Omar 
Asaad
    Syusy 
Blady Stefania Battistini Cinzia 
Dal Maso
    Flavia Marimpietri Andreas 
M. Steiner
  • Annullo Filatelico del Ventennale